L'Italo-Americano

italoamericano-digital-5-16-2013

Since 1908 the n.1 source of all things Italian featuring Italian news, culture, business and travel

Issue link: http://italoamericanodigital.uberflip.com/i/130438

Contents of this Issue

Navigation

Page 0 of 23

CV • N. 20 • GIOVEDÌ 16 MAGGIO 2013     •     THURSDAY, MAY 16, 2013 Huge crowd attends "Tour Around Italy" photo show in Washington and NY Genio italiano: tecnologia di alto livello al servizio di tutti BARBARA MINAFRA Great success for the photo show that is part of Year of Italian Culture in the United States DATED MATERIAL - DO NOT DELAY ROME - A woman handling a ruby-red tomato as gently as a newborn, the Sicilian sky reflected in crystalline waters, the triumphant expressions of restoration artists as they admire a Giotto cross sparkling like new - these moments captured on film are part of a photographic journey capturing the beauty of Italy from top to bottom, on show in the United States for the 2013 Year of Italian Culture. Starting with a stint running The exhibit is divided into six sections: arts and culture, style, fashion and design, food and wine, science and hi-tech, green energy, and travel and leisure May 11-25 in the Italian Embassy in Washington DC, the show organized by ANSA, "Tour Around Italy", has been counting on an immense success with thousands in line outside the Embassy to wait for the doors to open. After Washington, the exposition will also be shown in New York, running until June 2, probably pairing the success of the Capital City. Continued on page 15 Italy mourns Zig-zag knitwear maestro Ottavio Missoni MILAN - Another Italian genius has left us. Italian designer Ottavio Missoni, founder with wife Rosita of the Missoni fashion house known worldwide for its trademark colorful knitwear, has died aged 92. The label has remained an icon throughout the decades thanks to its unique style, which has always eschewed trends, and the dashing personality of the Missonis, notably Tai. "He was sunny like the colors in his designs", said Milan Mayor Giuliano Pisapia. Ottavio Missoni was born in 1921 in Ragusa. Fashion designer Ottavio Missoni dies aged 92 Continued on page 15 Esiste nel mondo un "cimitero degli ombrelli". Pare che ogni anno ne vengano gettati un miliardo con conseguente problema di smaltimento del poliestere, del metallo, della plastica. Solo pensando al metallo, se si calcolano 240 grammi a ombrello e li si moltiplica per un miliardo di pezzi, significa che ci sono da differenziare 240 mila tonnellate di ferro pari al peso di 25 Tour Eiffel parigine all'anno. Tre giovani italiani, un designer e due ingegneri, Venturi, Savalli e Righi, supportati dalla Fondazione Politecnico di Milano stanno ovviando all'inquinamento da vecchi ombrelli. Un caso di nostrana genialità applicata alla vita quotidiana. O meglio un caso di design italiano, ricerca tecnologica e innovazione sostenibile. Risultato: Ginkgo, il primo ombrello completamente riciclabile (http://ginkgoumbrella.com). È un esempio attualissimo di quella creatività che contraddistingue molti delle menti che il mondo ci ha invidiato nei secoli. Innovatori come Adriano Olivetti che cambiarono la storia della fabbrica italiana, introdussero macchine da scrivere e di calcolo che hanno fatto epoca, moda, sviluppo e produzione industriale (ne parliano a pagina 5). Ma è anche un esempio di quella fantasia, quel gusto, quell'attenzione al dettaglio abbinata alla manifattura di qualità artigianale applicata ai processi industriali, che caratterizzano molti dei prodotti del Made in Italy da esportazione: vedasi il caso del legno arredo che, proprio per la sua alta qualità, negli Usa ha un mercato da 700 milioni di euro all'anno (leggete Impresa Italia). E se l'Italia, che alle spalle ha una lunghissima serie di nomi eccellenti che hanno scritto il progresso della tecnica, aspetta i suoi prossimi geni (sarà il caso di Emanuele, selezionato per studiare al Mit, di cui parliamo a pagina 5?), L'Italo Americano vuole porre all'attenzione dei suoi lettori questa genialità tutta tricolore che ha già fatto grande l'Italia nel passato ma che continua a produrre una rivoluzione culturale utile in tutto il mondo.

Articles in this issue

Links on this page

Archives of this issue

view archives of L'Italo-Americano - italoamericano-digital-5-16-2013