L'Italo-Americano

italoamericano-digital-11-29-2012

Since 1908 the n.1 source of all things Italian featuring Italian news, culture, business and travel

Issue link: http://italoamericanodigital.uberflip.com/i/95620

Contents of this Issue

Navigation

Page 1 of 23

PAGINA 2 L'Italo-Americano GIOVEDÌ 29 NOVEMBRE 2012 Qualità vita: Bolzano prima, ultima Taranto. Bologna perde scettro, è 10/a ROMA - A novembre e dicembre le ri- chieste di trattamenti estetici ringiova- nenti aumentano del 20% in Italia. "La crisi economica non incide in questi mesi e l'uso di botulino, filler riempitivi e pee- ling per trattamenti globali del viso a scopo ringiovanente sono in evidente au- mento e lo saranno fino ai giorni prece- denti il Natale" ha spiegato Daniela Mar- ciani, docente al master di dermatologia estetica all'università Tor Vergata di Roma all'87esimo congresso nazionale della Società italiana di dermatologia Si- demast in corso a Roma. La maggior parte delle richieste parte dalle donne ma aumentano gli uomini che ora sono il 30% dei pazienti. PESARO - Una stilista, il marito ex pugile e un ex agente dei servizi segreti romeni, sono stati arrestati dalla Polizia e dalla Guardia di Fi- nanza di Pesaro dopo aver clonato un numero imprecisato di carte di credito di mezzo mondo, addebitando su queste spese per oltre 10 mi- lioni di euro. La banda si procurava i codici di carte di credito di ignari cittadini stranieri e li trasferiva su carte utilizzate per simulare l'acqui- sto di merci in negozi compiacenti. ROMA - Novantanove migranti (tra cui 15 donne), che si trovavano su un gommone alla deriva diretto verso Lampedusa, sono stati soccorsi dalla Guardia Costiera Italiana e dalla Marina Militare. L'allarme è stato dato da un cittadino eritreo residente a Bari. L'imbarcazione è stata lo- calizzata, grazie al telefono satellitare. Due motovedette della Guardia Costiera hanno raggiunto il gommone e, insieme alla nave della Ma- rina Militare Bettica, hanno soccorso i migranti. ROSSANO (COSENZA) - Ancora un incidente durante l'attraversa- mento di binari. Un furgone è stato travolto da un treno, sei persone, tutte romene, sono morte. Il mezzo è passato sui binari in un punto in cui c'è un attraversamento privato delimitato da un cancello. Nessuno dei passeggeri del treno è rimasto ferito. MILANO - Colore, grandezza, scritte troppo piccole, pillole non numerate: tutti elementi di come sono confezionati i farmaci che mandano in confusione gli anziani. Il risultato è che circa la metà degli over 75, 3 milioni (su una popola- zione di 6 milioni), sbaglia dosi e terapia. È quanto emerge da una ricerca della Società italiana di geriatria e gerontologia (Sigg). IL BALLOTTAGGIO Appuntamento a domenica prossima quando – nell'arco dell'intera giornata, complici le migliaia di gazebo allestiti sul territorio – il Partito Democratico ufficializzerà la scelta del proprio candidato Premier alle elezioni politiche di primavera. Ballottaggio tra il Segretario Bersani e l'outsider di lusso, il Sindaco di Firenze Renzi, l'indiscutibile nuovo profilo della politica italiana. Solco di otto punti percentuali tra i due sfidanti: un divario colmabile per lo staff di Renzi, impossibile per Bersani e il suo movimento, in coerenza, doveroso riferirlo, con i numerosi sondaggi che non prevedono alcun, prossimo golpe sulla scranno più alto del PD. In attesa che le urne – tra tre giorni – chiariscano la sfida, legittimo approfondire alcuni aspetti. Il primo, che affresca il senso della con- tesa: oltre tre milioni e mezzo di italiani hanno espresso, nel primo turno, il proprio voto. Un dato significativo che conferma la voglia di "buona politica", condita da idee, contenuti, speranze, espresse da candidati seri e convincenti. Un esercizio di democrazia, le primarie. Che, dati alla mano, agli italiani piacciono. Il secondo aspetto, que- sto in chiave eminentemente politica: anche se Renzi (come tutto lascia presupporre) dovesse perdere la contesa finale con Bersani, resterebbe concreta la sua ascesa. Senza un eccessivo "pedigree" alle spalle (è stato Presidente della Provincia di Firenze, ora è sindaco del medesimo capoluogo toscano), Renzi ha saputo fare breccia nell'immaginario collettivo favoleggiando una politica rappresentata da giovani esponenti, che colpisse i privilegi, snellendo la burocra- zia, avendo come obiettivo primario la creazione di posti di lavoro. Bersani incarna, forse, "l'usato-sicuro", il professionista della poli- tica, la persona seria e navigata, che ama tenere il timone, evitando le tempeste. Renzi è la novità, il ragazzo (ha appena trentasette anni) che ha bruciato le tappe, che sventola idee e le propugna con effica- cia. Hanno, da qui a domenica prossima, un altro diciotto per cento complessivo di consensi (quelli raccolti dagli altri tre candidati alle primarie, Vendola, Puppato e Tabacci) da spartirsi. Bersani non teme contraccolpi, sente già al sicuro la propria vitto- ria, tanto da sbandierare, al bando la scaramanzia, una "grandissima responsabilità". Resta qualche interrogativo: ad esempio, occorrerà adesso, per frenare l'ascesa di Renzi, chiedere il sostegno degli elet- tori di Vendola (che hanno fruttato quasi il 16% dei consensi) per trasformare l'appuntamento di domenica prossima in una grande festa. Naturale che, al ballottaggio, il dirottamento delle preferenze da Vendola al segretario del PD comporterà una possibile alleanza col partito retto dall'attuale Governatore della Puglia. Tutto quello, in pratica, che sino ad ora non è andato in porto. Primarie, ultimo atto. Poi, da lunedì prossimo, il Partito Democratico inizierà il lungo cammino verso le elezioni di primavera. È Bolzano la provincia dove si vive meglio in Italia. Lo ha san- cito la ricerca annuale del Sole 24 Ore giunta quest'anno alla 23/ma edizione e pubblicata sul quotidiano. Bolzano strappa la prima posi- zione a Bologna, classificatasi solo 10/ma. Maglia nera per vivibilità é invece Taranto, ancora una pro- vincia del Sud come nel 2011, che scalza dal fondo della clas- sifica un'altra pugliese, Foggia. La ricerca - svolta ancora sulle 107 province - si articola su sei settori (tenore di vita, affari e lavoro, servizi ambiente e salu- te, popolazione, ordine pubbli- co, tempo libero) costruiti a loro volta su sei indicatori (per un totale di 36), che danno luogo a sei graduatorie di tappa e quindi alla classifica finale. La vincitrice dello scorso anno, Bologna, scende di ben nove posizioni e arriva decima, mentre argento e bronzo vanno a Siena e Trento. Completano la top ten Rimini, Trieste, Parma, Belluno, Ravenna, Aosta, tutte presenze costanti anche in passato. Bolzano, già prima nel 1995, nel 2001 e nel 2010 conquista la vetta della classifica grazie alle buone performance nei capitoli Affari e lavoro e Tempo libero (3/a) e Ordine pubblico (4/a). Nel dettaglio, a farla salire in classifica sono la bassa disoccu- pazione (3,3% nel 2011 contro una media del 9%), le presenze turistiche e la scarsa incidenza di reati come furti in casa o di auto. Sterlina inglese Yen giapponese Franco svizzero Euro MARTEDÌ 27 novembre 2012 0.81151 Universal Currency Converter L'Italo-Americano (ISSN 02738279) Member of FUSIE (Federazione Unitaria Stampa Italiana all'Estero), COGITO and STAMPA SCALABRINIANA L'Italo-Americano 610 West Foothill Blvd. Unit D, Monrovia, CA 91016 - Tel.: (626) 359-7715 Fax.:(626) 359-5286 Please send correspondence to P.O. Box 1287, Monrovia, CA 91017-1287 www.italoamericano.com Founded in 1908 and published every week except semi-monthly in July and weekly in December with the exception of the last week of December to serve the Italian Community of California and neighboring states. The oldest Italian weekly on the West Coast. Periodicals postage paid at Monrovia, California 91016, and addition al mailing offices. PUBLIShER: Robert Barbera ADMINISTRATIvEMANAGER: Linda Pagone DIRECTOR: Simone Schiavinato WEBMASTER: L'Italo-Ameri cano Staff CONTRIBUTORS: Robert Barbera, Dot Anderson, Adri Barr Crocetti , Giorgio Bicocchi , Simone Bracci , Cookie Curci , Nicoletta Curradi , Frank De Santi s Jr. , Teresa Di Fresco, Giovanna Eghenter, Anthony Ghezzo, Maria Gloria, Frank Mangio, Frank La Rosa, Nickolas Marinel l i , Ales sandra Mas troianni , Barbara Minafra, Roberto Natal ini , Alberto Sbrizzi , Bi l l Pace, Robert Pas torino, Kenneth Scambray, Dom Serafini , Luigi Smaldino, Adriana Vercel l i . OREGON& WAShINGTONOFFICE: Carlo I. Mannocci - Tel.: (503) 371-6263 - Fax: (503) 371-3969 © 2011 L'Italo-Ameri cano - SUBSCRIPTION: ONE YEAR $49 - SINGLE COPY $1 POSTMASTER: send address changes to L'Italo-Americano PO Box 1287, Monrovia, CA 91017-1287 PhoTograPhs, ManusCrIPTs, anD arT Work senT To our oFFICe, even IF noT useD, WIll noT be reTurneD. FoTograFIe, TesTI eMaTerIalI graFICI sPeDITI a quesTo uFFICIo, anChe se non PubblICaTI, non saranno resTITuITI. Servizio offerto da: 0.63790 78.8011 0.94305

Articles in this issue

Archives of this issue

view archives of L'Italo-Americano - italoamericano-digital-11-29-2012